Zibe

Zibe

Zibe nato a Città del Messico negli anni ottanta vive e lavora Milano. Fin dal 1994 si avvicina al writing sui muri di Milano che segnano l’inizio di un’inarrestabile produzione di posters, stickers e stencils con i quali nel corso degli anni svilupperà un personale linguaggio poetico. Nel 2001 fa la sua prima comparsa “il negretto”, alias Arnold, l’indimenticabile protagonista della serie cult anni ’80 Il mio amico Arnold, che Zibe trasforma in un’icona dei nostri tempi, facendolo assurgere a simbolo di tutti i perdenti.

Ispirato dai temi dell’antipsichiatria, Zibe inventa quindi il brand logo TSO, acronimo per Terapia Sanitaria Obbligatoria, con il quale intende denunciare la brutalità dei centri di riabilitazione e l’ipocrisia della società sulla sostanze stupefacenti.

Principali mostre e murales a Milano, Berlino, Roma, Dublino, Barcellona, Carugate, Bassano del Grappa.

Zibe born in Mexico City in the eighties lives and works in Milan. Since 1994 approaches the writing on the walls of Milan that mark the beginning of an unstoppable production of posters, stickers and stencils with which over the years developed a personal poetic language. In 2001 he made his first appearance “the negro”, aka Arnold, the unforgettable star of the cult 80’s Diff’rent Strokes, which Zibe becomes an icon of our times, that gave a symbol of all the losers.

Inspired by the themes-psychiatry, Zibe then invents the brand logo TSO, acronym for Therapy Mandatory Health, with which it intends to denounce the brutality of the rehabilitation centers and the hypocrisy of the society on drugs.

Major exhibitions and murals in Milan, Berlin, Rome, Dublin, Barcelona, Carugate, Bassano del Grappa.

Pagina Facebook

Caricamento mappa...

Caricamento

Lascia un commento