Mastro – MXT

Mastro

Luca “MASTRO” Malambri. Nato nel 1965 a Milano dove vive e lavora.
Si confronta con diverse forme d’arte fin dall’adolescenza.

Dalla grafica all’illustrazione, dall’aerografo ai pennelli, passando dalla carta ai muri di strade, locali, pub e case.
Dalla Spray Art alla pittura su tela dal vivo, dal colore alla scultura, in varie sue forme.
Dall’allestimento di locali e discoteche a Scenografie scultoree e strutturali per eventi e televisione,

La materia e i materiali non vincolano la sua espressione per la loro natura intrinseca.
Espone tele, sculture e creazioni di riciclo.
Le sue opere sono istintive, attive e cariche di energie.

Personale all’ Università degli studi telematica eCampus, Novedrate (Co), novembre 2014.

Collettiva StArt, Chiostro dei glicini, Umanitaria, Milano, Esposizione di opere su tela, giugno 2014
www.umanitaria.it

Partecipa alla collettiva Cabaret d’artisti tenutasi alla galleria Spazio Tadini di Milano, 13 giugno 2014
spaziotadini.com

Il “Gomitolo”, che verrà esposta allo StreetScape2, evento artistico organizzato da comON a Como nell’ottobre del 2013
www.comon-co.it

“Gomitolo” opera in legno e stoffa di Mastro, 2013
Video dell’opera

Realizza un’ Installazione, I “Gomitolo”, per l’evento Tracce Creattive, organizzato da Spazio Aperto Servizi, cooperativa-sociale-onlus, nel luglio 2013 Installazione “Il Gomitolo”, Milano, piazza Berlinguer
Video dell’installazione

Espone in una personale, “Orgasmatic” nel laboratorio ecosociale Ecolab, gennaio 2012, una collettiva nello stesso Ecolab, giugno 2012

Personale di pittura a “Le biciclette” locale milanese, 2004

Realizzazione di pannelli in spray art, eseguiti dal vivo alla festa della sfilata di Gianni Versace, al City Square di Milano, 1992

Nel 1992 inizio di esibizioni dal vivo in Performance pittoriche, su grandi tele, con tecniche miste, tra discoteche, eventi e presentazioni, Milano, Firenze, Vicenza, etc. Marchi come Logitech, Algida, G-Shock

Partecipazione al “Graffito più Lungo del Mondo” organizzato dall’Arcinova in occasione dei mondiali di calcio Italia 90.
Di seguito partecipazione alla manifestazione “Rotte Mediterranee” tenuta alla “Biennale di Tipasa” in Algeria, organizzata dall’Arcinova di Milano con un’esecuzione dal vivo di graffiti insieme ad altri 2 artisti milanesi, Atomo e Shah, 1990.
Articolo di Repubblica: “ROTTE MEDITERRANEE” unisce Europa e Africa

www.artmxt.com

Pagina Facebook

Caricamento mappa...

Caricamento

Lascia un commento